Descrizione immagine

FOOD&WINE

CONSULTING

Mission

   

   

Descrizione immagine

Vi è la strana convinzione che investire “oggi” nella comunicazione sia ancora incredibilmente superfluo.

Pc e smartphone hanno reso accessibile a tutti un mondo che solo qualche anno fa era considerato puramente di nicchia, trasformando la professione del critico gastronomico da rispettabile ad improvvisata.


Una percentuale sempre più alta di ristoratori, soprattutto piccoli, sottovalutando l'aspetto della comunicazione, partoriscono idee probabilmente convincenti e votate al rilancio, ma non comunicandole nella maniera corretta, perdono il loro valore aggiunto e l'incisività che ci si era prefissati.

 

Fortunatamente però alla mancanza di comunicazione corretta si puo “guarire” cercando di trovare sinergie con professionisti nella comunicazione ristorativa. I motivi spesso reali che determinano la mancanza di business è proprio l’aver sottovalutato l’aspetto della comunicazione in un settore ormai definitivamente cambiato e reso multimediale dalla tecnologia ed i social network.

La regola aurea che abbiamo imparato nel corso degli anni, è legata al come ci si propone.

Viviamo in un'epoca dove il bombardamento mediatico legato al food ha raggiunto un “punto di non ritorno”, è quindi in corso una scrematura in cui il superfluo verrà rapidamente dimenticato, ed è proprio ora che ci si deve collocare nella posizione più idonea.

Tutti hanno Facebook, ma non per questo ci si può improvvisare social manager, tutti utilizzano Internet, ma non per questo è pensabile di potersi proporre sul mercato con un sito web amatoriale, infine tutti hanno una macchina fotografica, ma non per questo sapranno realizzare delle fotografie mirate alla vendita di un prodotto (anzi molto spesso tendono a penalizzarlo).

 

Un brand manager esperto in comunicazione che rilanci il tuo locale,che tenga la tua attività sulla bocca di tutti e che massimizzi la diffusione del tuo marchio non è una professione che s’improvvisa!

 

Un ristorante non può pretendere di proporsi senza far vedere cosa cucina, senza di creare un sano passaparola attorno alla sua attività.

 

Negli ultimi anni, tra preventivi per osterie e ristoranti di lusso, ci siamo resi conto che purtroppo anche ad alto livello la situazione non cambia. Non è quindi solo una questione di soldi, ma soprattutto è una questione di punto di osservazione.

 

Quindi, se davvero volete girare pagina e combattere una situazione difficile, vi consigliamo di analizzare aspetti legati al “come gli altri vi percepiscono”....Come?

Contattandoci e fissando un incontro  GRATUITO  e puramente informativo dove vi chiariremo subito, analizzando insieme la situazione, quello che potremmo fare per voi, i risultati che potremmo portarvi e le soluzioni nuove ed ideali cucite su misura come un abito da sartoria.